Attention: open in a new window. Print

 


 

Variability of the Eastern and Western Mediterranean Circulation and Thermohaline Properties; Similarities and Differences


 

The Space Academy Foundation and the Commission Internationale pour l'Exploration Scientifique de la Mer Méditerranée (CIESM), in cooperation with the Accademia Nazionale dei Lincei are organizing a workshop dealing with the oceanography of the Mediterranean Sea. The workshop, entitled: "Variability of the Eastern and Western Mediterranean Circulation and Thermohaline Properties; Similarities and Differences (in occasion of the 25 years of the project Physical Oceanography of the Eastern Mediterranean - POEM)", will be held in Rome (Italy) between 7th and 9th of November 2011 in the premises of the Accademia Nazionale dei Lincei, Via della Lungara 10. For further details please visit the workshop web site http://nettuno.ogs.trieste.it/jungo/poem/

 

Poster

Programma

Lista degli speaker


 

Il Premio “Paolo Farinella” assegnato all’astronomo americano William Bottke

 

L’astronomo statunitense William F. Bottke ha vinto il premio istituito in onore dell'astronomo italiano Paolo Farinella (1953-2000). La cerimonia di premiazione è ospitata dal Convegno internazionale di scienze planetarie DPS/EPSC attualmente in corso a Nantes (Francia).

Il Dr. William Bottke è direttore del “Center for Lunar Origin and Evolution” della NASA presso il Southwest Research Institute (Boulder, Colorado). Il premio gli è stato assegnato per i suoi studi sulla dinamica degli asteroidi e sul loro legame con i meteoriti, che raccolgono l’eredità di Paolo Farinella che allo studio degli asteroidi aveva dedicato molta parte della sua vita.

Ricevere un premio in onore di Paolo significa molto per me. Considero Paolo uno dei miei maestri e ricordo con grande affetto le tante discussioni fatte con lui quando ci incontravamo ai congressi. Sono convinto che una buona parte delle ricerche che ho compiuto siano state  ispirate in un modo o nell’altro dalle intuizioni di Paolo” - così William Bottke ha commentato la notizia dell’assegnazione del premio.

Il premio “Paolo Farinella” è curato dall’Università di Pisa, dalla Fondazione Space Academy, dall’Istituto di Astrofisica Spaziale e Fisica Cosmica dell’INAF e dall’Istituto di Fisica dello Spazio Interplanetario dell’INAF.

La Fondazione Space Academy, costituita da Telespazio e da Thales Alenia Space (società che compongono la Space Alliance tra Finmeccanica e Thales), da SELEX Elsag (Finmeccanica) e dall’Università dell’Aquila, è nata nel 2008 senza fini di lucro al fine di perseguire finalità di alta formazione, di ricerca e di sviluppo nell’ambito delle attività spaziali.

 

“Paolo Farinella Prize” awarded to astronomer William Bottke

 

US astronomer William F. Bottke has been awarded the prize instituted in honour of Italian astronomer Paolo Farinella (1953-2000). The award ceremony was held at the international DPS/EPSC Joint Meeting on Planetary Sciences currently under way in Nantes (France).

William Bottke is director of NASA’s Center for Lunar Origin and Evolution at the Southwest Research Institute in Boulder, Colorado. He was awarded the prize for his research into the dynamics of asteroids and their link with meteorites, carrying on the legacy of Paolo Farinella who devoted a large part of his life to the study of asteroids.

On receiving the news of the award, William Bottke said, “Receiving a prize in honour of Paolo means a lot to me. Paolo was a great inspiration to me and I have very fond memories of the many discussions I had with him when we met at conferences. I’m convinced that much of the research that I have carried out was inspired in one way or another by Paolo’s insights”.

The Paolo Farinella prize is supported by the University of Pisa, the Space Academy Foundation, and the Institute of Space Astrophysics and Cosmic Physics, and the Institute of Interplanetary Space Physics, both part of the Italian National Institute of Astrophysics.

The Space Academy Foundation was created by Telespazio and Thales Alenia Space (the two companies that make up the Space Alliance between Finmeccanica and Thales), SELEX Elsag (Finmeccanica) and the University of L’Aquila in 2008 as a non-profit organisation to pursue the objectives of higher education and research and development in space activities.

 

 


 

Cerimonia di chiusura del master "Space and Communication Systems"


Il 23 giugno presso l'auditorium della scuola Reiss Romoli, oggi sede dell'Università dell'Aquila, gli allievi della IV edizione del Master Space and Communication systems, hanno discusso il proprio project work e conseguito brillantemente il Master. Hanno partecipato numerosi docenti dell'Università e i tutor aziendali.

Al termine si é svolta una cerimonia di chiusura con l'intervento di Francesco Perillo della Fondazione Space Academy organizzatrice del Master.

 

 

 

 


 

La Fondazione Space Academy promuove la prima edizione del premio dedicato allo scienziato italiano Paolo Farinella

Paolo Farinella era uno scienziato di prim'ordine e una persona generosa e sensibile. I suoi lavori, principalmente nel campo delle scienze planetarie, della geodesia spaziale  e della fisica fondamentale, rappresentano tuttora una inesauribile fonte di ispirazione.
La scoperta dei canali dinamici che connettono la fascia degli asteroidi al sistema solare interno e lo studio delle perturbazioni che agiscono su un satellite artificiale devono molto ai suoi contributi seminali.

Ma Paolo Farinella era anche un precursore nel campo dell' innovazione tecnologica. Fu tra i primi a riconoscere le analogie tra l'evoluzione collisionale della fascia degli asteroidi e il problema dei detriti spaziali, che ha poi portato allo sviluppo di un modello originale per calcolare l'evoluzione della popolazione dei detriti in orbita attorno alla Terra.
Allo stesso modo, i suoi studi sul contributo dell'effetto Yarkowsky (una perturbazione di origine termica) sul moto dei satelliti LAGEOS, una volta trasferiti alla dinamica dei piccoli corpi del sistema solare, hanno permesso di individuare l'"anello mancante" tra asteroidi e meteoriti. Paolo Farinella era anche impegnato in iniziative volte all'uso pacifico delle conoscenze scientifiche.

Chi lo ha conosciuto e ha lavorato con lui vuole mantenerne viva la memoria istituendo un premio a lui dedicato (per il bando:  http://meetings.copernicus.org/epsc-dps2011/paolo_farinella_prize.html)

La Fondazione Space Academy è onorata di contribuire alla prima edizione del "Paolo Farinella Prize", che a testimonianza della vasta reputazione internazionale di cui godeva Farinella, verrà assegnato nel corso del convegno congiunto EPSC (European Planetary Science Congress) - DPS (US Department of Planetary Science) che si svolgerà a Nantes (Francia) il prossimo ottobre.

Per maggiori informazioni:

Paolo Farinella: his life and his scientific bequest
http://www-th.bo.infn.it/tunguska/paolo/Milani.html

International Workshop on Paolo Farinella: the Scientist and the Man
http://www.ifsi-roma.inaf.it/ifsi/index.php?categoryid=95

 


 

The Space Academy Foundation supports the first edition of a prize devoted to the italian scientist Paolo Farinella

Paolo Farinella was an outstanding scientist with a gentle human touch.  His work, manly devoted to planetary science space geodesy and fundamental physics, still represents a fresh source of inspiration.  The present understanding of the transport of matter from the asteroid belt to the inner solar system and the refined modelling of the perturbations acting on an artificial satellite owe much to his contributions.

But aside pure research topics, Paolo Farinella was also a pioneer of technological innovation. He first caught the analogies between the collisional evolution of the asteroid belt and the problem of space debris, which led to innovative modelling of the evolution of the population of debris surrounding the Earth.
Conversely, the subtle Yarkowsky effect originated by the thermal emission of a rotating body, was extended from the case of the LAGEOS satellites to the dynamics of the small bodies of the solar system, eventually providing the missing link between asteroids and meteorites. As a scientist he was also committed to the peaceful use of knowledge.

Those who worked and knew him wish to keep his memory alive by establishing a Prize, whose announcement can be found at  http://meetings.copernicus.org/epsc-dps2011/paolo_farinella_prize.html

The Space Academy Foundation is honoured to support the first Paolo Farinella Prize which, in recognition of Farinella's wide international reputation, will be awarded during the EPSC (European Planetary Science Congress) - DPS (US Department of Planetary Science)joint meeting, to be held in Nantes (France) in October 2011.

More info can be found at:

Paolo Farinella: his life and his scientific bequest
http://www-th.bo.infn.it/tunguska/paolo/Milani.html

International Workshop on Paolo Farinella: the Scientist and the Man
http://www.ifsi-roma.inaf.it/ifsi/index.php?categoryid=95

 


 

Al via la Summer school “Frontiers of Space Science: from Solar Activity to NEOs

Lunedì 18 aprile, presso l’Hotel Canadian dell’Aquila, prende avvio la Summer school "Frontiers of Space Science: from Solar Activity to NEOs", organizzata dalla Fondazione Space Academy in partnership con ISSS (International School of Space Science).

Il livello di partecipazione raggiunto dall'iniziativa è del massimo rilievo: 22 lectures da parte delle maggiori Università nazionali, di esperti ASI, ESA, INAF, INFN, CNR, TASI e Telespazio, 48 allievi, di cui 12 provenienti da prestigiose istituzioni estere.

La scuola è dedicata ad approfondire al massimo livello internazionale il tema del pericolo per le infrastrutture in orbita rappresentato dall’attività solare e dai NEOs. Si tratta di un tema di attualità e di interesse non solo per la comunità scientifica, ma per le aziende dello Spazio, in considerazione delle significative ricadute sia sulle attività di progettazione delle missioni, che di gestione e monitoraggio dei satelliti in orbita e per lo sviluppo di future opportunità.

Le attività si terranno in modalità residenziale all’Aquila dal 17 al 22 aprile e rappresenteranno il primo rilevante evento di rilievo scientifico e industriale, dopo il terremoto che ha devastato la città.

Francesco Perillo,  Direttore Generale della Space Academy e Umberto Villante, Direttore della ISSS apriranno i lavori lunedi 18 aprile; Ettore Perozzi per Telespazio, Roberto Somma e Stefano Cesare per Thales Alenia Space, terranno proprie lectures durante il corso.

http://www.cifs-isss.org/

 


 

Quantum workshop 31.3.2011 - C4 DIFESA

Documentazioni e presentazioni sono disponibili nella sezione Knowledge Base

Documents and presentations are now available in the knowledge base/documents section

 

" L’AFCEA – Capitolo di Roma e la Fondazione Space Academy, di cui sono partner istituzionali Telespazio, Thales Alenia Space e l’Università dell’Aquila, hanno il piacere di invitarLa al simposio nazionale “Quantum”, dedicato ad approfondire temi e applicazioni della Crittografia Quantistica.

La stretta collaborazione tra ASI, AFCEA, Università di Padova, CISAS  e Space Academy ha consentito la realizzazione di questo evento che sarà ospitato giovedì 31 marzo presso la sede C4 Difesa in via Stresa 31, Roma con inizio alle ore 9.30.

 

Anche ai fini delle autorizzazioni all’accesso presso la sede militare, La preghiamo volere dare cortese conferma  accedendo al sito www.afcearoma.it e cliccando sul titolo del seminario in oggetto,  entro e non oltre il 27 marzo 2011 "

Quantum workshop Programma 31.3.2011




 

I PROGRAMMI DELLA SPACE ACADEMY PER IL 2011

Programmi

Links to : AFCEA ISSS


 

Space Security book

 


 

 

INTERNATIONAL SCHOOL OF SPACE SCIENCE

Course announcement:

Frontiers of Space Science: from Solar Activity to NEOs

L'Aquila, April 17-22, 2011


The school aims to bring together PhD students, young post-doctoral researchers and experienced scientists and engineers to provide an integrated overview of computational and experimental techniques applied in observation and forecast of Solar Activity and Near Earth Objects (NEO) dynamics. Solar Activity and NEOs have the potential to wipe out the technologically driven lives we've become so used to and are basic subjects of Space Situational Awareness regarding potential hazards to infrastructure in orbit, particularly related to the Human Spaceflight, and on the ground. The school will offer a hands-on approach to computational and experimental techniques applied in space observation of Solar Activity and NEO's dynamics, with an introductory tutorial in designing and building space instruments and mathematical tools. This course will be the first ISSS school after the massive 6 April, 2009 earthquake that devastated the city of L’Aquila and represents a first step to develop a cutting-edge scientific and industrial collaborative project for L'Aquila.

Poster

ISSS website

 


 

The book on

SPACE MANIFOLD DYNAMICS

published by Springer for the Space Academy

is now available” !!

SMD coverbook

more details

 


The Presentations on THE KAMIL CRATER are available inside the Knowledge Base.

Please, login or register to access the documents folder.